Cividate al Piano


Tra gli impegni assunti dal Comune si registra la semplificazione della gestione dei pagamenti. E la riduzione dello standard qualitativo e degli oneri per il mutamento di destinazione d’uso del 25%.

ACCORDO PER L’ATTRATTIVITÀ TRA

REGIONE LOMBARDIA E

COMUNE DI CIVIDATE AL PIANO (BG)

 

Il Comune di Cividate al Piano  ha partecipato al Programma AttrACT con l'opportunità insediativa Ambito produttivo-logistico Tpn1 "Cascinone". Si tratta di u'area greenfield (terreno non edificato, terreno libero) di 183.830 mq di superficie territoriale, di proprietà privata a destinazione d'uso logistico. Sull’area sono presenti importanti attività economiche con cui avviare collaborazioni ed economie di scale.

Grazie al contributo regionale, per valorizzare l’area produttiva di Cividate al Piano, il Comune metterà in campo alcuni interventi strategici, tra i quali l’acquisto di attrezzature e dotazioni tecnologiche per l’allestimento o il potenziamento di centri o servizi di innovazione e promozione imprenditoriale e per il miglioramento dei servizi rivolti all’impresa.

Tra gli impegni assunti dal Comune si registra la semplificazione della gestione dei pagamenti. E la riduzione dello standard qualitativo e degli oneri per il mutamento di destinazione d’uso del 25%. Nel dettaglio il Comune applica i seguenti interventi:

 

Interventi di semplificazione 

  • Garantisce che il Piano Attuativo presentato dall’impresa sia adottato dalla Giunta Comunale in un termine minore di 90 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.
  • Rilascia, a fronte della completezza dell’istanza, il Permesso di Costruire in un termine minore di 60 giorni dalla richiesta.
  • Assicura un servizio di front office online o una sezione dedicata nel portale del Comune ove siano reperibili tutte le informazioni utili per gli investitori o aspiranti tali.
  • Utilizza e implementa la «Scrivania telematica».
  • Semplifica la gestione dei pagamenti creando un unico interlocutore per il pagamento di tutti gli oneri dovuti al Comune e agli altri enti.
  • Provvede attraverso il S.U.A.P. alla corretta alimentazione del Fascicolo Informatico d’Impresa.
  • Garantisce un corso di formazione per gli operatori S.U.A.P.
  • Partecipa a programmi di formazione relativi al Fascicolo Informatico d’impresa.

 

Interventi di incentivazione economica e fiscale

  • Dichiara preventivamente tutti gli oneri urbanistici ed edilizi impegnandosi a non introdurre ulteriori oneri.
  • Prevede un’aliquota IMU + TASI del 8,4‰).
  • Prevede la compensazione dei debiti e crediti IMU e TASI.
  • Riduce gli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) come segue: Parametri standard del Comune: 11,98€/mq. Parametro migliorativo per le aree individuate:

-25%

  • Riduce lo standard qualitativo e gli eventuali oneri necessari al mutamento di destinazione d'uso del 25% per le aree individuate

 

Interventi di promozione e assistenza all’investitore

  • Fornisce un servizio di consulenza istruttoria preventiva e di accompagnamento per la presentazione e l’attuazione del progetto da parte dell’impresa con rilascio di pareri scritti se richiesti dal proponente.
  • Organizza incontri periodici sia per la risoluzione di eventuali problematiche inerenti al processo di investimento sia per il supporto rispetto alle modalità di pagamento dei tributi locali.
  • Attiva forme di collaborazione con gli istituti di credito del territorio.