Rho


Il Comune di Rho ha previsto diversi interventi di semplificazione, incentivazione economica-fiscale e di promozione, tra tutti si segnala il rilascio del Permesso di Costruire in meno di 60 giorni; l'esenzione di IMU e TASI; un servizio di consulenza istruttoria preventiva e di accompagnamento dell'investitore con il rilascio di pareri scritti, se richiesti.

ACCORDO PER L’ATTRATTIVITÀ TRA  

REGIONE LOMBARDIA

E

COMUNE DI RHO (MI)

 

L’area “brownfied” situata sul territorio di Rho in via Volta, interamente occupata dall’immobile denominato “Ex Magazzino del Cotone”,  si presenta come possibilità di insediamento di un polo multi funzionale destinato alla popolazione giovanile in età universitaria, in sinergia con lo sviluppo dell’area MIND (Post-Expo).

Il recupero funzionale dell’immobile dismesso si presenta come un’interessante opportunità di rigenerazione urbana, capace, da un lato, di generare reddito per l’operatore privato interessato ad  attuare l’intervento e dall’altro, di consentire al Comune di dotare la città di nuovi servizi e nuove opportunità insediative, per accogliere parte delle esigenze abitative espresse da studenti, ricercatori e addetti che andranno a insediarsi in MIND e si configura peraltro come occasione per ripensare i modi di abitare, andando incontro alle esigenze anche di una popolazione internazionale attraverso servizi dedicati, con la previsione di una commistione di spazi per il lavoro e per l’abitare

L’immobile esistente presenta una superficie coperta di circa 1.890 mq e si sviluppa su un’altezza tale da consentire, attraverso un intervento di ristrutturazione edilizia, la realizzazione di due nuovi solai per un totale di tre piani fuori terra fruibili, con superficie complessiva di mq 5.670 (mq1.890x3). L’area di intervento è posta nelle vicinanze del centro città, delle attività commerciali e dei suoi servizi (auditorium, nuovo teatro, scuole, uffici pubblici), ed inoltre è ben servita dal trasporto pubblico locale (a meno di 500 metri la Stazione F.S. di Rho e capolinea  autobus) che la collega in pochi minuti al capolinea MM1 Rho-Fiera,  al Polo Fieristico FIERAMILANO, al sito di MIND (ex EXPO2015) e in 15 minuti alla stazione Garibaldi di Milano, ed è prossima alla SS Sempione e Rho - Monza, alle tangenziali di Milano e alle autostrade A4 e A8.

Nel contempo Il Comune di Rho prevede di avviare  la riqualificazione del percorso pedonale di collegamento tra la  stazione ferroviaria, e l’area oggetto di opportunità insediativa, lungo la via Torino –

Relativamente all’opportunità insediativa il Comune di Rho ha previsto anche i seguenti  interventi di semplificazione, incentivazione economica-fiscale e di promozione ed assistenza dell’operatore privato interessato all’investimento: 

Interventi di semplificazione

  • Garantisce che il Piano Attuativo presentato dall’operatore privato sia adottato dalla Giunta Comunale in un termine minore di 90 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.
  • Rilascia, a fronte della completezza dell’istanza, il Permesso di Costruire in un termine minore di 60 giorni dalla richiesta. 

Interventi di incentivazione economica e fiscale

  • Dichiara preventivamente tutti gli oneri urbanistici ed edilizi impegnandosi a non introdurre ulteriori oneri.
  • Prevedere esenzione aliquota IMU + TASI per le aree individuate
  • Prevede esenzione TARI per i primi due anni.
  • Riduce gli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) del 20%.
  • Standard urbanistico assolto con la realizzazione degli spazi aperti al pubblico ed attività qualificabili come servizi 

Interventi di promozione e assistenza all’investitore

  • Fornisce un servizio di consulenza istruttoria preventiva e di accompagnamento per la presentazione e l’attuazione del progetto da parte dell’impresa con rilascio di pareri scritti se richiesti dal proponente.
  • Organizza incontri periodici sia per la risoluzione di eventuali problematiche inerenti al processo di investimento sia per il supporto rispetto alle modalità di pagamento dei tributi locali.

 

Il Comune di Rho si impegna inoltre in ulteriori interventi di semplificazione rivolti alle  attività economico-produttive:

  • Assicurare un servizio di front office online o una sezione dedicata nel portale del Comune ove siano reperibili tutte le informazioni utili per gli investitori o aspiranti tali.
  • Utilizzare e implementare la «Scrivania telematica».
  • Provvedere attraverso il S.U.A.P. alla corretta alimentazione del Fascicolo Informatico d’Impresa.
  • Partecipare a programmi di formazione relativi al Fascicolo Informatico d’impresa.

 

Perché investire a Rho?

Sistema infrastrutturale ricco e articolato: Rho è punto di snodo del sistema tangenziale e autostradale immediatamente a nord-ovest del Capoluogo, dal quale si diramano radialmen­te le direttrici di collegamento con le aree del varesotto e del novarese. Il Comune è servito da numerose linee di trasporto pubblico su gom­ma, sia urbane sia intercomunali. Completano l’offerta di infrastrutture per la mobilità la rete di piste ciclabili e percorsi fruitivi ciclopedonali che si presenta piuttosto estesa sia alla scala urbana sia per le relazioni intercomunali. Rho riflette la profonda trasformazio­ne del sistema produttivo del Nord Ovest mila­nese che ha visto accentuarsi il peso dei servizi, legati a interventi infrastrutturali (il polo fieristico) e all’irradiazione degli effetti dell’hub aeroportua­le di Malpensa

Milano Innovation District (MIND): il territorio è interessato dal progetto di  valorizzazione e riqualificazione del sito che ha ospitato Expo Milano 2015, che si propone come ecosistema dell’innovazione di livello  internazionale, riconoscendo una centralità preminente alle funzioni pubbliche rappresentate dallo Human Technopole, l’IRCSS Galeazzi e il Campus dell’Università Statale di Milano, e a quelle di interesse generale, rappresentate da Cascina Triulza, l’housing sociale e il Parco tematico.

Trasformazioni urbanistiche di altri siti:  potenziali e positive ricadute  sul territorio rhodense sono attese anche dai progetti di trasformazione delle  aree ex Alfa Romeo,  Cascina Merlata, Bovisa e Scalo Farini.  

Piano Strategico del Comune di Rho: recentemente il Comune di Rho si è dotato di un documento programmatico pluriennale per guidare ed affrontare al meglio i processi di  sviluppo e attrattività del territorio.