Vertemate con Minoprio


Sul piano della semplificazione, utilizzo e implementazione della “Scrivania telematica” comunale e sistema “Impresa in un giorno” già attivato da parte del competente sportello Suap di Lomazzo per il monitoraggio costante delle pratiche da parte delle imprese e dei professionisti e, per quanto riguarda gli impegni di incentivazione e agevolazione fiscale, prevede l’esenzione della TARI per i primi tre anni di insediamento, la compensazione dei debiti e crediti IMU e TASI e la riduzione degli oneri di urbanizzazione del 60% rispetto al valore tabellare vigente.

ACCORDO PER L’ATTRATTIVITÀ TRA

REGIONE LOMBARDIA

E

COMUNE DI VERTEMATE CON MINOPRIO (CO)

 

 

Il Comune di Vertemate con Minoprio ha proposto due opportunità insediative: il Comparto produttivo artigianale DO.BI.TEX S.r.l. di 2.600 mq di SLP totale, un’area brownfield di proprietà privata da adibire ad attività industriale/artigianale, direzionale/uffici e logistica e il Comparto produttivo artigianale ABET LAMINATI SpA, oltre 15.770 mq di SLP totale per un’area brownfield di proprietà privata da destinare ad attività industriale/artigianale.

L’accordo prevede, tra gli interventi prioritari nell’area comunale, la messa in sicurezza stradale con il potenziamento dell’accessibilità viabilistica in prossimità dell’opportunità insediativa e la ristrutturazione di parte dell’edificio pubblico per la realizzazione di uno sportello tributi riservato agli utenti. Il Comune promuoverà inoltre le opportunità insediative attraverso la progettazione e realizzazione di materiali pubblicitari e informativi.

Sul piano della semplificazione, utilizzo e implementazione della “Scrivania telematica” comunale e sistema “Impresa in un giorno” già attivato da parte del competente sportello Suap di Lomazzo per il monitoraggio costante delle pratiche da parte delle imprese e dei professionisti e, per quanto riguarda gli impegni di incentivazione e agevolazione fiscale, prevede l’esenzione della TARI per i primi tre anni di insediamento, la compensazione dei debiti e crediti IMU e TASI e la riduzione degli oneri di urbanizzazione del 60% rispetto al valore tabellare vigente. Nel dettaglio il Comune applica i seguenti interventi: 

 

Interventi di semplificazione 

  • Garantisce che il Piano Attuativo presentato dall’impresa sia adottato dalla Giunta Comunale in un termine minore di 90 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.
  • Rilascia, a fronte della completezza dell’istanza, il Permesso di Costruire in un termine minore di 60 giorni dalla richiesta.
  • Assicura un servizio di front office online o una sezione dedicata nel portale del Comune ove siano reperibili tutte le informazioni utili per gli investitori o aspiranti tali.
  • Utilizza e implementa la «Scrivania telematica».

 

Interventi di incentivazione economica e fiscale

  • Dichiara preventivamente tutti gli oneri urbanistici ed edilizi impegnandosi a non introdurre ulteriori oneri.
  • Prevede un’aliquota IMU dello 0,76per tre anni + TASI dell’0,0‰.
  • Prevede la riduzione della TARI: valore applicato € 0,00 per tre anni
  • Prevede l’esenzione della TARI: valore  applicato € 0,00 per tre anni
  • Prevede la compensazione dei debiti e crediti IMU e TASI.
  • Riduce gli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) come segue:

Pari al 60% del valore tabellare vigente.

Oneri di urbanizzazione primaria – Valore applicato: € 14,20

Oneri di urbanizzazione secondaria – Valore applicato: € 7,20

Standard Urbanistici – Valore applicato: € 30,00

Costo di costruzione  - Valore applicato:€ 0

Oneri smaltimento rifiuti – Valore applicato: € 4,50

 

Interventi di promozione e assistenza all’investitore

  • Fornisce un servizio di consulenza istruttoria preventiva e di accompagnamento per la presentazione e l’attuazione del progetto da parte dell’impresa con rilascio di pareri scritti se richiesti dal proponente.
  • Organizza incontri periodici sia per la risoluzione di eventuali problematiche inerenti al processo di investimento sia per il supporto rispetto alle modalità di pagamento dei tributi locali.