Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Torna alla mappa
Brownfield Brownfield

Complesso ex Convento Benedettino

Piazza Gramsci, 6 - 46044 - Goito (MN)

  • Proprietà
    Pubblica
  • SLP totale
    1.025 m²
  • Segmento di riferimento
    Direzionale/uffici, Turistico
Proprietà Pubblica
SLP totale 1.025 m²
Superficie fondiaria 790 m²
Dettagli dimensioni dell'area e degli edifici 1025 mq per uffici pubblici - servizi pubblici ed attività compatibili anche private nei limiti ammessi dal piano altezza massima edificio 11,30 m. Area per attrezzature ed impianti pubblici di interesse comunale Art.30 PGT: Attrezzature culturali - assistenziali, sociali, sanitarie ed amministrative - in particolare lettera "M" prevede Attrezzature ricettive per l'ospitalità. In tali zone è inoltre consentito dal PGT l'insediamento di strutture ricettive ed attività private (direzionale) nei limiti di superficie del 30% della SLP max ammissibile. Pertanto, nel caso per l'intero Comparto Sede Municipale-Ex Convento Benedettino-Teatro, di complessivi mq 3500 circa, sono destinabili circa 1100 mq di SLP agli usi compatibili con il Bando. Tali 1100 mq circa rappresentano appunto la quota parte del Convento Benedettino che viene candidata nel Bando . Tali destinazioni sono compatibili con quelle del bando per destinazione direzionale e turistico ricettivo
Segmento di riferimento Direzionale/uffici, Turistico
Vincoli urbanistici Vincolo architettonico D.LGS.42/2004 Art.10, Parco del Mincio
Stato della bonifica Non necessaria
Infrastrutture digitali In fase realizzativa banda larga
N. di fabbricati presenti 1
Anno di costruzione 1147
Stato conservazione Immobile da sottoporre a restauro conservativo/ristrutturazione
Breve descrizione Ideale per strutture turistico-ricettive, culturale-museale, direzionale/uffici. Accesso diretto dalla viabilità principale
Prestazioni energetiche Da definire
Caratteristiche e dotazioni Immobile di valenza storica vincolato EX L.1089/39 ( EX Convento benedettino), si sviluppa su tre piani fuori terra, con raffinato chiostro interno. Ottima accessibilità pedonale direttamente dalla piazza Gramsci nel centro storico. L'immobile è collegato con il teatro comunale e nelle immediate vicinanze vi sono molteplici e ben distribuiti parcheggi
Tipologia di intervento da prevedere Restauro e risanamento conservativo, Ristrutturazione
Tipologia di investimento Concessione
Range di prezzo per l'affitto (€/m²) Trattativa riservata
Vantaggi competitivi
Posizione strategica
Opportunità localizzata in posizione centrale
Accessibilità ad infrastrutture e servizi
Area infrastrutturata ed urbanizzata nelle immediate adiacenze del fiume Mincio; Area infrastrutturata e urbanizzata
Settori avvantaggiati per un investimento Turistico/ricettivo - direzionale amministrativo- culturale
Investimenti non ammessi Industriale-produttivo-logistica
uscita
A 22 - Mantova Nord
20 km

Ex Statale goitese n.236 - Collegamento Mantova Brescia
< 1 km

stazione
Stazione Ferroviaria di Roverbella (MN)
11 km

aeroporto
Aeroporto di Catullo a Villafranca (VR)
30 km

altro
Il comune di Goito e' collegato alla ciclabile Mantova-Peschiera e dista 25 km dal lago di Garda. il territorio comunale è attraversato dal fiume Mincio
Semplificazione
  • Garantisce che il Piano Attuativo presentato dall’impresa sia adottato dalla Giunta Comunale in un termine minore di 90 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.
  • Rilascia, a fronte della completezza dell’istanza, il Permesso di Costruire in un termine minore di 60 giorni dalla richiesta.
  • Assicura un servizio di front office online o una sezione dedicata nel portale del Comune ove siano reperibili tutte le informazioni utili per gli investitori o aspiranti tali.
  • Utilizza e implementare la «Scrivania telematica».
  • Semplifica la gestione dei pagamenti creando un unico interlocutore per il pagamento di tutti gli oneri dovuti al Comune e agli altri enti.
  • Provvede attraverso il S.U.A.P. alla corretta alimentazione del Fascicolo Informatico d’Impresa.
  • Garantisce un corso di formazione per gli operatori S.U.A.P.
  • Partecipa a programmi di formazione relativi al Fascicolo Informatico d’impresa.
Incentivazione economica e fiscale
  • Dichiara preventivamente tutti gli oneri urbanistici ed edilizi impegnandosi a non introdurre ulteriori oneri.
  • Prevede un'esenzione IMU + TASI per effetto del contributo a rimborso, esclusivamente per l'edificio proposto
  • Riduce la TARI per le aree individuate: 50% per effetto del contributo a rimborso
  • Prevede la compensazione dei debiti e crediti IMU e TASI.
  • Riduce gli oneri di urbanizzazione (primari e secondari) come segue: Parametro standard del Comune: Direzionale /commerciale: 14,86 euro Alberghiero : 8,42 euro Parametro migliorativo per le aree individuate: Direzionale /commerciale: 11,89 euro Alberghiero : 6,74euro
  • Riudce lo standard qualitativo e gli eventuali oneri necessari al mutamento di destinazione d'uso per le aree individuate come segue: 50% sugli oneri per eventuale cambio d’uso. Conguaglio di Standard, riduzione del 50% sulla quota prevista dall’art. 23 del PGT e pari ad euro 71.750 di monetizzazioni.
Assistenza qualificata all'investitore
  • Fornisce un servizio di consulenza istruttoria preventiva e di accompagnamento per la presentazione e l’attuazione del progetto da parte dell’impresa con rilascio di pareri scritti se richiesti dal proponente.
  • Organizza incontri periodici sia per la risoluzione di eventuali problematiche inerenti al processo di investimento sia per il supporto rispetto alle modalità di pagamento dei tributi locali.
  • Attiva forme di collaborazione con gli istituti di credito del territorio.